Treno a vapore Cosenza - Rogliano, 2 marzo 2014: le impressioni dei..."viaggiatori del tempo"!

353

Nonostante sia trascorso quasi un mese dalla storica giornata (storica in tutti i sensi!) del 2 marzo scorso, data in un cui, dopo anni di assenza, il treno a vapore delle Ferrovie della Calabria è tornato a correre con uno speciale dedicato al pubblico, tra Cosenza e Rogliano, si continua a discutere sul grande successo dell'iniziativa "Viaggio nel tempo", e sulle possibilità di replica nel breve termine.

Dopo aver pubblicato il reportage dell'evento, in questo post, riuniremo alcuni tra i tantissimi, decine, di commenti di apprezzamento ricevuti su Facebook sulle nostre pagine, e le altrettante email inviateci da personale di Ferrovie della Calabria, partecipanti al treno speciale, ma anche da tante persone che per impegni vari, non hanno potuto partecipare.

Un piccolo pensiero ed un ulteriore ringraziamento ai tanti che ci hanno scritto, con la speranza che presto, molto presto, si possa tornare a bordo delle bellissime vetture storiche di Ferrovie della Calabria, trainate dalla scalpitante 353...alla scoperta delle bellezze ferroviarie, ma anche della natura, dei centri storici e delle tradizioni calabresi.

Antonella D.M:
foto1
Ed io invece della "pentola a pressione", come l'ha definita Vittorio, scelgo un tratto della linea ferroviaria Cosenza-San Giovanni in Fiore per il mio personalissimo grazie per la giornata di ieri. Intanto perchè mi sembra la scelta più ovvia da fare nella Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate. Ma c'è anche un altro motivo. Non sono un'appassionata di ferrovie e ignoro quasi tutto ciò che rende preziosa quella linea ferroviaria agli occhi di mio figlio e dei "matti" come lui. Per cui il mio è l'occhio di una osservatrice neutrale che si limita a cogliere gli aspetti umani più che quelli tecnici. L'avere inserito nel programma, curatissimo, di ieri una escursione a piedi di circa sei chilometri (in salita, sic!) lungo i binari della Cosenza - San Giovanni in Fiore partendo da Pedace, e l'avere utilizzato come segno visibile per mantenere la fila una bandiera con lo stemma del Regno delle due Sicilie, hanno un significato preciso ai miei occhi. L'amore per la nostra terra, unito all'orgoglio e al senso di appartenenza, con la consapevolezza di essere stati scippati non solo del presente e del futuro, ma anche del passato di cui non c'è traccia nei libri della storia ufficiale, senza per questo scadere in inutili vittimismi. E poi la testardaggine, la cocciutaggine, la passione che impediscono di arrendersi e fanno rivivere per un'ora un tratto di strada ferrata in qualche punto già inghiottito dalla natura, popolandolo di un centinaio di viaggiatori. Appiedati, certo. Ma pur sempre viaggiatori. Complimenti davvero, a tutti. Ai ragazzi dell'Associazione Ferrovie in Calabria, al Personale della Calabro, alla signora del catering (e che era quella pasta al forno, e quelle polpette...) E grazie. Per qualche bello sguardo che ho incrociato, per qualche sorriso che mi è stato regalato, per un paio di mani che ho stretto, per i momenti in cui ho fantasticato immaginando le vite che sono passate su quelle carrozze un secolo fa, per una giornata a misura d'uomo di cui sentivo il bisogno.

Massimiliano C:
Complimenti all'Associazione per la bella e soprattutto organizzata giornata, come prima volta avete superato qualunque aspettativa. Con la speranza che Regione ed FdC comprendano presto che è importante per l'azienda ed il turismo puntare su questa risorsa, che non è solo un treno, ma storia, cultura e lavoro. Grazie.

Sonia P:
Ringrazio voi tutti dell'Associazione per la giornata trascorsa , dici bene MEMORABILE , L'OTTIMA e PERFETTA organizzazione , bravi e complimenti, tutto OK , un grazie anche ai ferrovieri . Il mio augurio che possiamo ripetere un'altra giornata come questa se riaprono la linea Cosenza -San Giovanni In Fiore, un abbraccio.

Francesco Bruno G:
Mi dispiace di non essere potuto venire, anche per conoscere queste meravigliose persone che hanno lavorato per far diventare stupenda questa giornata per tanti appassionati presenti e non ...complimenti.

foto3

Giovanni P:
Faccio i miei complimenti a tutti i soci dell'associazione Ferrovie in Calabria e soprattutto alla FC che ha concesso l'autorizzazione per il treno storico e ai suoi dipendenti che oltre a essere stati gentilissimi con i partecipanti hanno permesso un ottima riuscita del treno!

Emilia M:
Complimenti avete fatto rivivere la ferrovia. Peccato non essere stata con voi...

Francesca F:
Bravi ragazzi, bravissimi. Mi piace chi si rimbocca le maniche ed opera, anziché lamentarsi e basta. Aspetto con curiosità le foto dell'evento, e spero si ripeta in futuro per potervi partecipare.

Biagio R:
Credo che questo sia l'esempio lampante, di come possa funzionare il turistico, in Fdc. Complimenti a voi, non ai nostri politici che vogliono distruggere le cose che funzionano,complimenti anche al dott.Peda' che vi ha seguito in questa vostra iniziativa.

Ash I:
Spiace non aver salutato te e tutti gli altri all'arrivo. Grazie di cuore. Siete un popolo caloroso. Da ripetere!

Filippo C:
Splendida esperienza, un plauso soprattutto ai ragazzi ed al personale tutto...è stata una domenica molto piacevole.

foto4

Giovanni B:
Mio nipote Luigi è salito sulle carrozze alla stazione di Rogliano. E' contentissimo di aver visto da vicino il treno!

Pino Z:
La descrizione del viaggio della locomotiva a vapore del 02/03/2014 ,apparsa sul vostro sito,e' stata per me commovente perche' mi ha trasmesso delle emozioni toccanti,quasi piu' che dal vivo. Volevo ringraziare di cuore tutti voi per l'esemplare organizzazione ed impegno davvero encomiabile e passionale. Potete contare sempre sulla mia disponibilita'con tanto affetto.

Stefano Z:
Un ringraziamento da parte di Stefano Z. e famiglia a Ferrovie In Calabria, per la indimenticabile giornata trascorsa insieme a tante persone che condividono la nostra stessa passione, sperando che presto si possa ripetere. Inoltre mi faccio portavoce di moltissime persone di Rogliano le quali sono rimaste entusiaste per la splendida giornata.

Carlo F:
Complimenti!!! Tutto si è svolto secondo i piani in maniera super-professionale. Spero che con il vostro impegno riusciate a ripristinare, almeno per scopo turistico, la bellissima linea della Sila così da organizzarvi in un futuro non troppo lontano un treno fotografico ad hoc con fermate in linea frequenti. Mi rattrista moltissimo quell'incidente avvenuto a Madonna del Piano molto strano per una linea che si sta ammodernando con un nuovo segnalamento, spero che non influisca negativamente sul futuro della linea interessata visto che le solite malelingue e mass-media vari cominceranno ad attaccare la sicurezza della ferrovia in favore della strada. Comunque tenete duro e coraggio che tutto tornerà a fiorire come un tempo. Di nuovo un caloroso saluto a tutti.

Valerio V ed Edoardo F:
Il nostro "Grazie", come penso di tutti i partecipanti, va a voi appassionati della Associazione che con la altrettanto preziosa collaborazione dei ferrovieri FC avete permesso che si realizzasse il sogno di rivedere in pressione la 353. Da "veterani" di treni a vapore diciamo che l'organizzazione è stata perfetta, l'accoglienza caldissima, il viaggio fantastico. Quanto al ritardo, è normale che ci sia e ci ha permesso anche di assaporare il viaggio "notturno" a vapore che è sempre più raro. Vi rinnoviamo i nostri complimenti con i migliori auguri per le nuove e importanti iniziative che avete in programma. Valerio V. ed Edoardo F. - Roma

P.S. Ci prenotiamo fin d'ora per il primo treno verso Camigliatello!

Gianluca P:
Le mie aspettative sono state abbondantemente superate ed avendone parlato positivamente con parenti, amici e colleghi ho notato interesse da parte di molti pertanto Vi consiglio di ripetere l'evento per consentire ad altri di parteciparvi. Tenendo conto che era la prima volta, i disguidi sono stati pochi e davvero insignificanti. Nella logica di un miglioramento continuo è però sempre bene tener conto di essi e cercare di evitarne il ripetersi. In questa logica vi suggerisco di ridurre il numero di posti per la trattoria per stare un poco più comodi e non perdere tempo per la sistemazione. Il ritardo, invece, da parte mia non è stato vissuto come un disagio ma capisco che per altri poteva esserlo. In conclusione Vi faccio i complimenti perché non era davvero facile organizzare un tale evento.

Francesco L:
Ringraziamo tutti Voi, per averci regalato una giorno Speciale, sperando che quanto fatto non sia una giornata episodica, ma una proposta organica. Un Augurio Speciale per un seguito da sognare.

Ellis B:
Ottima notizia, complimenti all'attivissima Associazione, alle FC, ai comuni e a tutti colori che hanno contribuito nella riuscita dell'indimenticabile giornata. Se poi riuscissi a venire anch'io sarebbe ancora mejo.

Patrizia S:
Caro Vittorio e Caro Roberto, avete perfettamente ragione, le emozioni sono state indescrivibili e quando non è facile farle confluire in parole, "convogliarle" (uso questo termine perché so che vi piacerà), sintetizzarle in forma scritta o verbale, è perché l'esperienza ha toccato, ha inciso, nel profondo.

E questo grazie alla vostra passione, al vostro impegno, alla vostra di forza di credere in dei progetti e nella volontà e la caparbietà di realizzarli. Grazie certamente anche alla vostra grande amicizia, alla capacità di guardare oltre la difficoltà temporanee, i momentanei disaccordi. Dote non comune.

Per un giorno mi sono sentita come se non vivessi nella solita a volte troppo sonnecchiosa regione, questa è la Calabria che mi piace, ho pensato! I giovani degli anni '80 e '90 sono nati con un altro spirito, sanno che c'è altro fuori e pretendono di crearlo qui e secondo me sarà possibile. A chi è venuto prima, compresa la mia generazione, forse è mancato lo spirito di squadra. Voi lo avete. Brillanti iniziative ce ne sono comunque in questa nostra terra, bisogna saper fare rete per sentirsi uniti e più forti. Se bisogna stare qui, non dobbiamo essere un passo indietro a nessuno e voi siete già avanti, con la vostra giovane età, con la vostra immensa passione!

Detto questo dire che mi sono trovata benissimo è riduttivo. Le foto pubblicate, il racconto della mia esperienza hanno suscitato l'interesse e l'entusiasmo di altri amici.

Ringrazio di cuore voi. Sì un'altra Calabria è possibile.

Un abbraccio e buon lavoro.

Patrizia

cdgori

(0 votes)

Roberto Galati

railbook

#ferrovieDelleMeraviglie
FC FCL 353 Rogliano 2014 08 03 RobertoGalati 3

SCOPRI GLI EVENTI SPECIALI ORGANIZZATI

CON IL TRENO DELLA SILA

NEL RICORDO DEL NOSTRO CARO AMICO MARCO GAGLIARDI...

P1100429

DAI UN CONTRIBUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
Sostienici

copertina