FREMO Calabria: reportage della mostra di modellismo a Camigliatello

P1080677

Nel piccolo paese-gioiello di Camigliatello Silano, si è conclusa ieri la mostra fermodellistica organizzata dal gruppo FREMO Calabria, che ha esposto all'interno della Casa del Forestiero l'intera serie di moduli riproducenti in scala H0, tratti e stazioni della storica ferrovia Paola - Cosenza...cremagliera inclusa!
L'iniziativa, alla quale abbiamo aderito anche noi di Associazione Ferrovie in Calabria, si è svolta nelle giornate del 17 e 18 ottobre, in occasione dell'iniziativa "Ottobre in Festa", che ha portato nelle giornate del 16, 17 e 18 migliaia di visitatori nel borgo silano, allietati da iniziative musicali, teatrali e gastronomiche.
Con gli amici di FREMO Calabria, coordinati da Mario De Prisco, abbiamo trascorso due fantastiche giornate di sessioni operative sul plastico modulare, sul quale circolavano composizioni (esclusivamente diesel o con trazione a vapore) all'insegna della tradizione ferroviaria calabrese, dagli anni '50 al giorno d'oggi. Per quanto piccola, ha dato spettacolo la ALn56, presenza storica della vecchia Paola - Cosenza, che agevolmente saliva e scendeva sul breve tratto armato con cremagliera, adiacente alla riproduzione della stazione di Rende: nel resto del plastico ad aderenza naturale, hanno allietato lo sguardo di grandi e piccoli, composizioni con vetture cuccette 1959 trainate da D443 e D341, vetture Centoporte trainate da una vaporiera gruppo 880, merci con carri per trasporto pietrisco e carri soccorso trainati da D345 e D445. Per contestualizzare ulteriormente il bellissimo plastico modulare, frutto del lavoro dei soci di FREMO Calabria, abbiamo esposto anche la tabella di percorrenza (forse l'unica superstite), della carrozza diretta Roma Termini - Cosenza e viceversa.
A fare visita alla mostra modellistica con annessa borsa-scambio e vendita di modellismo ferroviario, ed al nostro mini-stand allestito con cimeli delle ex Ferrovie Calabro Lucane e Ferrovie dello Stato, anche l'On. Franco Laratta, che sta dando un importante contributo alla vicenda di rilancio della Ferrovia Silana e della Ferrovia Jonica, e che inoltre sta supportando l'Associazione Ferrovie in Calabria nell'organizzazione del prossimo treno speciale a vapore, Il Treno del Vino, che si terrà giorno 8 novembre.
E, chiaramente, non potevamo non effettuare un piccolo sopralluogo alla stazione FC, ripulita totalmente nel mese di agosto con l'aiuto della Nuova Pro Loco e della Parrocchia di Camigliatello, e lungo un breve tratto di linea lato Cosenza. Il piazzale dei binari appare ancora in buone condizioni, seppur la vegetazione stia lentamente tornando a crescere, a differenza di quanto accade invece sui binari lato Cosenza, dove in alcuni casi sembra quasi che il treno stia per ripassare da un momento all'altro: a breve faremo il punto della situazione relativamente allo svolgimento dei lavori di disboscamento (al momento interrotti) della ferrovia da parte di Calabria Verde, e pianificheremo una nuova iniziativa che al momento rimane però...top secret!
Una cosa è sicuramente chiara: il ritorno del treno a vapore in Sila non può più attendere, ed è richiesto a gran voce da tutti gli operatori turistici e commerciali del territorio, oltre che dalla stessa popolazione. 
Del resto, basti pensare al vero e proprio "assalto al treno" che ci sarebbe stato in questo week end autunnale, che proprio grazie alla presenza di un servizio ferroviario turistico, potrebbe praticamente ripetersi ogni settimana, con beneficio dell'economia di tutto il territorio silano. Ma siamo certi che i trenini in scala H0 degli amici fermodellisti, siano stati un ulteriore buon auspicio per questa importante causa!
P1080702

P1080708

P1080705

P1080700

P1080697

P1080686

P1080693

Roberto Galati

railbook

#ferrovieDelleMeraviglie
FC FCL 353 Rogliano 2014 08 03 RobertoGalati 3

SCOPRI GLI EVENTI SPECIALI ORGANIZZATI

CON IL TRENO DELLA SILA

NEL RICORDO DEL NOSTRO CARO AMICO MARCO GAGLIARDI...

P1100429

DAI UN CONTRIBUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
Sostienici

copertina