Associazione Ferrovie in Calabria e UNPLI Cosenza: assieme per il Treno della Sila!

In occasione de "Il Treno della Befana", iniziativa di grandissimo successo (andata sold out nel giro di pochi giorni) tenutosi lo scorso 6 gennaio sulla Ferrovia Silana, l'Associazione Ferrovie in Calabria e l'UNPLI provinciale di Cosenza hanno siglato uno storico protocollo d'intesa volto alla valorizzazione del territorio silano e della provincia di Cosenza, e delle relative bellezze naturalistiche, storico-culturali ed enogastronomiche, attraverso quella peculiarità che sempre di più sta diventando un simbolo per la Calabria intera: il Treno della Sila di Ferrovie della Calabria, e le relative iniziative speciali organizzate dall'Associazione Ferrovie in Calabria, convenzionata con l'azienda di trasporto pubblico locale calabrese. 

La firma del Protocollo, le cui finalità nel dettaglio saranno riportate tra qualche rigo più in basso, si è tenuta a bordo della vettura a terrazzini CDU 3513, a treno in corsa trainato tra la neve dalla sbuffante FCL 353, alla presenza del Presidente UNPLI provinciale Antonello Grosso La Valle, e del Presidente della Nuova Pro Loco di Camigliatello e consigliere UNPLI, Eugenio Celestino. Ovviamente ringraziamo il Presidente Grosso La Valle per aver coinvolto l'Associazione Ferrovie in Calabria nel vastissimo mondo delle Pro Loco e delle relative iniziative che si potranno integrare con l'attività del turismo ferroviario silano, lento e sostenibile. Come ha ricordato infatti il Presidente, a livello nazionale le Pro-Loco contano ben 1 milione di iscritti, distribuiti in quasi tutti i comuni italiani. Ma un ringraziamento particolare va a colui che ha proposto e promosso in sede di consiglio UNPLI, la stipula di questo protocollo, e ci riferiamo all'amico Eugenio Celestino, Presidente della Nuova Pro Loco Camigliatello con la quale, fianco a fianco, negli scorsi anni ci siamo battuti per il ripristino del Treno della Sila, anche attraverso azioni di sensibilizzazione e di volontariato (ricordiamo la pulizia della stazione di Camigliatello un anno prima della riattivazione del servizio ferroviario): per noi di Associazione Ferrovie in Calabria, questo nuovo tassello nella valorizzazione del turismo ferroviario calabrese, va ad affiancarsi alla collaborazione già esistente tra l'Associazione ed il GAL Sila, il FAI - Giganti della Sila, il Parco Nazionale della Sila ed ovviamente la Regione Calabria, confermando nuovamente la bontà e gli ottimi risultati dell'attività di volontariato nell'ambito dei treni turistici e di promozione del trasporto ferroviario calabrese in tutte le sue forme, in ottemperanza alla Legge sulle Ferrovie Turistiche "Iacono" n.128 del 09/08/2017. Attività che, relativamente all'organizzazione di treni turistici, svolgiamo dal 2014, anno di riattivazione della locomotiva FCL 353 - ad oggi la vaporiera più accesa d'Italia - sulla tratta ferroviaria Cosenza - Rogliano, e dal 2016 sulla Ferrovia Silana che, entro la prossima estate, prolungherà il proprio capolinea dalla stazione di San Nicola Silvana Mansio a quella della Capitale della Sila, San Giovanni in Fiore. 


Nel dettaglio, ecco il contenuto del Protocollo d'Intesa:

PREMESSO

- che l’Associazione Ferrovie in Calabria e UNPLI della Provincia di Cosenza hanno tra le preminenti finalità istituzionali:

- la realizzazione di opportune forme di collaborazione tra Enti e Organi che concorrono alla programmazione e attuazione di interventi di promozione del territorio in ogni suo aspetto ;
- lo studio e la realizzazione di progetti e servizi attinenti a detta promozione ;
- iniziative e azioni in comune ;

- che hanno tra i propri fini istituzionali:

A) potenziare il turismo e la cultura in armonia con gli ordinamenti del proprio territorio e della Regione Calabria;

B) la promozione dell’ artigianato, dei beni culturali , enogastronomici, e artistici legati al turismo;

C) la promozione e realizzazione di azioni / iniziative

- che la comune collaborazione, definita negli articoli seguenti, ha notevole interesse pubblico, avendo il fine ultimo di valorizzare e rendere più fruibile il patrimonio turistico e culturale della Provincia di Cosenza e di tutta la Calabria legato principalmente ad aspetti ambientali, artistici, storici, folcloristici, artigianali, enogastronomici etc.;

- che l’azione di cui sopra va principalmente finalizzata ad attrarre l’attenzione, la partecipazione e la conoscenza stimolando maggiore presenza di turisti / visitatori sui valori culturali e promozionali e sulla necessità di conservare tali valori e ampliarli,

tutto ciò anteposto

tra UNPLI della Provincia di Cosenza da un lato e Associazione Ferrovie in Calabria dall’altro,

SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE

ART. 1: Richiamo delle Premesse


Le premesse costituiscono parte integrante del Protocollo d’Intesa;

ART. 2: Oggetto del Protocollo

In relazione alle finalità di cui alle premesse, si ritiene procedere, sin da adesso, alla realizzazione di attività tese alla valorizzazione delle seguenti iniziative afferenti alle attività dei progetti di promozione del territorio: 

- Manifestazioni / Progetti / Programmi legati all’ambiente, cultura, artigianato, ecc…;
- La promozione dei prodotti tipici enogastronomici e di artisti locali ;
- Promozione di percorsi comuni per la valorizzazione / promozione del territorio ;
- Azioni di Sviluppo locale

 

(2 votes)

Roberto Galati

railbook

#ferrovieDelleMeraviglie
FC FCL 353 Rogliano 2014 08 03 RobertoGalati 3

SCOPRI GLI EVENTI SPECIALI ORGANIZZATI

CON IL TRENO DELLA SILA

NEL RICORDO DEL NOSTRO CARO AMICO MARCO GAGLIARDI...

P1100429

DAI UN CONTRIBUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
Sostienici

copertina