Progetto scuola - ferrovia 2014: appuntamento al prossimo anno!

prem.1

Si è conclusa nel tardo pomeriggio del 30 maggio scorso, l'edizione 2014 del "Progetto scuola - ferrovia", organizzato dal Dopolavoro Ferroviario di Catanzaro Lido, quest'anno in collaborazione attiva con l'Associazione Ferrovie in Calabria.

Come avevamo anticipato nelle scorse settimane, l'iniziativa che annualmente coinvolge oltre un centinaio di studenti elementari provenienti da varie scuole del comprensorio catanzarese, si svolge in tre fasi: la prima riguarda la visita e le "lezioni di ferrovia" all'interno delle stesse scuole, la seconda riguarda invece la visita degli studenti agli impianti ferroviari ed un breve viaggio in treno, la terza invece conclude il Progetto, e si svolge all'interno della sede del Dopolavoro Ferroviario, con un convegno finale e con la premiazione dei piccoli lavori artistico-artigianali a tema ferroviario, realizzati dagli studenti.

Le scuole elementari (classi quarte e quinte) aderenti all'edizione 2014 del progetto, sono state tre, rispettivamente da Catanzaro Lido, Roccelletta di Borgia e Taverna.

In questo post, ci soffermeremo rapidamente sul convegno conclusivo, al quale abbiamo ovviamente partecipato anche noi di Ferrovie in Calabria, anche attraverso la nostra ormai famosa mini-mostra di cimeli ferroviari...letteralmente presi d'assalto dai bambini, che ci hanno tempestato di domande!

Un interessante valore aggiunto al convegno, è stato però dato da un'iniziativa a corollario del Progetto scuola-ferrovia: si è infatti svolta nella stessa serata del 30 maggio la premiazione, attraverso una targa ricordo, dei cinque partecipanti al concorso ferro-fotografico organizzato dal Dopolavoro Ferroviario di Catanzaro Lido e da Ferrovie in Calabria. Sei bellissime immagini ci sono state inviate da varie aree della Calabria: il primo posto è stato assegnato al nostro Nicola Santucci, con la fotografia "Riflessi", il secondo all'amico siciliano Salvo Morale con "Termine Corsa", ed il terzo a Massimiliano Cappuccino, che da tempo segue le attività della nostra Associazione, che ci ha inviato la fotografia intitolata "Passione in Pressione". Un attestato di partecipazione è stato donato anche agli amici Antonino Romeo (fotografia "25 anni di Pendolino") e Brunella Russo ("Intersezioni tra le colline Joniche"), che hanno partecipato al concorso con fotografie altrettanto belle.

Tornando al progetto scuola-ferrovia, quest'anno il convegno è stato in parte "rivoluzionato": oltre all'esposizione dei relatori, è stato dato spazio anche a piccoli interventi degli studenti. Degno di nota quello che, seppur sicuramente in parte "indirizzato" dalle insegnanti, è provenuto da un'alunna della scuola elementare "Maria Immacolata" di Catanzaro Lido, che ha citato il rischio soppressione della linea Catanzaro Lido - Lamezia Terme Centrale (per fortuna probabilmente in parte scongiurato), facendo notare come simili provvedimenti siano dannosi per l'ambiente e non più accettabili al giorno d'oggi.

Hanno chiuso il convegno alcuni interventi di Michele Spagnolo ed Ennio Macrì, rispettivamente vice-presidente e presidente del DLF di Catanzaro Lido, Salvatore Munizza (ingegnere di Rete Ferroviaria Italiana)...ed ovviamente Ferrovie in Calabria!

Ogni bambino è stato premiato con un materassino gonfiabile, in vista dell'estate, mentre una targa ricordo è stata assegnata ad ogni scuola: il festoso pomeriggio si è concluso con il consueto buffet finale.

Non è mancata anche per noi di Ferrovie in Calabria, una targa ricordo per la partecipazione e la collaborazione alla buona riuscita del Progetto, da parte dell'Associazione!

Un vagone di complimenti è d'obbligo, ancora una volta: iniziative di questo tipo vanno incentivate, sostenute e pubblicizzate per essere estese, tempo ed impegni degli organizzatori permettendo, anche ad altre scuole del comprensorio. La sensibilizzazione e la conoscenza dell'importanza del trasporto su ferro, deve essere coltivata fin dalle nuovissime generazioni, affinché tra dieci, quindici o vent'anni, non si ripeta più quello che è accaduto per troppo tempo, tra tagli ed abbandoni perpetrati nel più totale silenzio della popolazione.

Il nostro lavoro, di Ferrovie in Calabria e del Dopolavoro Ferroviario di Catanzaro Lido, porterà i suoi buoni frutti nel prossimo futuro.

Del resto, come non sperare in positivo, quando un'intera classe, alla domanda "cosa significa ALn?", risponde in coro "Automotrice Leggera a nafta!"?

onmo

P1030319

P1030306

P1030310

P1030314

Roberto Galati

railbook

#ferrovieDelleMeraviglie
FC FCL 353 Rogliano 2014 08 03 RobertoGalati 3

SCOPRI GLI EVENTI SPECIALI ORGANIZZATI

CON IL TRENO DELLA SILA

NEL RICORDO DEL NOSTRO CARO AMICO MARCO GAGLIARDI...

P1100429

DAI UN CONTRIBUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
Sostienici

copertina