facebook logo detail google-Plus-icon twitter-icon yt

Ferrovia Jonica: nuove proposte e nuovi incontri...

E' stata recapitata pochi giorni fa una raccomandata contenente alcune nuove piccole proposte di rimodulazione (in particolare di istituzione e/o eliminazione fermate) dei servizi ferroviari Regionali Jonici...e non solo. 
Come si potrà notare dal documento che alleghiamo qui di seguito, infatti, si richiede anche uno spostamento del Regionale 12685 Lamezia Terme Centrale - Reggio Calabria Centrale via Tropea, che per soli 2 minuti (!!) non permette di essere utilizzato da coloro che provengono da Catanzaro Lido con il treno 3780.

image-0001

Concludiamo comunicando che nella giornata del 5 maggio si è tenuto a Reggio Calabria un incontro tra Trenitalia, RFI, Associazione Pendolari Jonica (organizzatrice dell'incontro), Associazione Ferrovie in Calabria e CIUFER. Il dibattito, decisamente acceso, ha avuto come tema principale il controverso programma di right-sizing di RFI, che sta portando ad una progressiva riduzione delle stazioni ferroviarie lungo la linea Jonica: da parte di Rete Ferroviaria Italia viene specificato che i provvedimenti in corso non riduranno la capacità della linea (cosa ovviamente non vera), ma che in caso di forte aumento del traffico sulla linea Jonica, la società che gestisce l'infrastruttura ferroviaria italiana, ripristinerà immediatamente i binari di incrocio dismessi. 
Rassicurazioni anche per quanto riguarda la stazione di Roccella Jonica, che secondo RFI non dovrebbe essere ridimensionata a soli 2-3 binari come previsto. 
Ma li aspetteremo al varco: approfondiremo le tematiche in questione alla prossima iniziativa ufficiale di incontro tra Trenitalia, RFI ed associazioni, prevista per fine giugno, alla quale prenderà parte anche la Regione Calabria.

CAM00694