facebook logo detail google-Plus-icon twitter-icon yt

Trasporto Regionale Trenitalia: nuove proposte per la Calabria

P1070181

Nuove, ma non troppo: come ricorderanno infatti i lettori più attenti, alcune delle proposte sotto elencate, che presenteremo nelle prossime settimane alla Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia ed all'Assessorato ai Trasporti della Regione Calabria, risalgono anche ad alcuni mesi orsono. Le riproponiamo e continueremo a riproporle, finchè non si avrà un riscontro positivo, o per lo meno una spiegazione dettagliata del perchè le nostre richieste (la maggior parte delle quali assolutamente elementari!) non possano essere realizzate.
Pubblichiamo quindi di seguito un estratto del nostro documento, stilato con il contributo delle segnalazioni inviateci dai membri dell'Associazione Pendolari Jonica: ovviamente qualsiasi nuova segnalazione può ancora essere comunicata, in modo tale da integrare ulteriormente la nostra richiesta.

 

TRATTA JONICA REGGIO CALABRIA CENTRALE – METAPONTO

- Regionale 12707 Reggio Calabria Centrale - Sibari: invariata e da eliminare la lunga sosta per incrocio con il treno 12711 (quasi 8 minuti a Riace), che sarebbe facilmente traslabile a Monasterace, recuperando almeno 5 minuti di percorrenza, ed effettuando nel contempo servizio viaggiatori in quest'ultima stazione;

- Regionale 3722 Roccella Jonica - Catanzaro Lido: ancora invariato l'orario di partenza alle ore 6.00, totalmente inutile all'utenza studentesca diretta a Soverato, che ne usufruiva fino allo scorso dicembre 2014. Si propone quindi di ripristinare il vecchio orario di partenza da Roccella J. alle ore 06.50;

- Regionale 12710 Reggio Calabria Centrale – Catanzaro Lido: non ancora eliminate le fermate intermedie di Caulonia, Guardavalle, S.Caterina Jonio, Badolato, S.Andrea Jonio, totalmente inutili nella fascia oraria in questione, e la cui presenza ha allargato eccessivamente i tempi di percorrenza, rendendo così inutilizzabile il treno dagli studenti universitari diretti a Catanzaro, causa tardo orario di arrivo (9.16);

- Regionale 12719 Catanzaro Lido (13.45) - Reggio Calabria Centrale (16.34): necessaria istituzione delle fermate intermedie di S.Andrea Jonio, Badolato, S.Caterina Jonio, Guardavalle e Caulonia, per rientro utenza studentesca proveniente da Catanzaro Lido e Soverato.

- Regionale 12711 Catanzaro Lido - Reggio Calabria Centrale: considerato servizio "lento" rispetto all'8549 sullo stesso percorso ed in partenza pochi minuti prima, dovrebbe effettuare le fermate intermedie aggiuntive di Guardavalle e Caulonia, per garantire almeno una soluzione giornaliera per raggiungere Reggio Calabria Centrale, in treno, da questi ultimi popolosi centri. E' un controsenso pensare che, con il prolungamento a Catanzaro Lido del 12722 da Reggio Calabria, ben 3 treni al giorno fermano a Caulonia e Guardavalle in senso sud-nord, ma nessuno in senso opposto;

- Regionale 12713 Sibari (15.52) – Reggio Calabria Centrale (20.26): non ancora ripristinata la fermata di Monasterace-Stilo, fortemente richiesta dall'utenza pendolare di rientro, che si sposta da Catanzaro a quest'ultima località;

- Treno Regionale 3734 Reggio Calabria Centrale (14.28) – Catanzaro Lido (17.30): richiesta partenza anticipata da RC C.le di circa 10 minuti;

- Necessario un prolungamento a Catanzaro Lido per il Regionale 12714 Reggio Calabria Centrale (10.27) – Roccella Jonica (12.22), ed in senso opposto retrocedere la partenza a Catanzaro Lido per il Regionale 12715 Roccella Jonica (11.10) – Reggio Calabria Centrale (13.10). Diversamente, se tale provvedimento dovessere risultare eccessivamente costoso, si richiede rimodulazione degli orari dei bus RC057 Catanzaro Lido (07.10) – Roccella Jonica (08.50) ed RC056 Roccella Jonica (14.55) – Catanzaro Lido (16.35), attualmente inutilizzati dall'utenza, in modo tale da utilizzarli nel tratto Catanzaro Lido – Roccella e viceversa, come adduttori ai Regionali 12715 e 12714, garantendo così una parziale copertura dell'enorme buco d'orario presente tra Catanzaro Lido e Reggio Calabria e viceversa, al mattino.

- Regionale 12722 Reggio Calabria Centrale (18.08) – Catanzaro Lido (21.24): considerato che, allo stato attuale, tale collegamento è anche l'ultimo nel tratto Reggio Calabria Centrale – Roccella Jonica, che da sempre è stato servito da un ulteriore treno in partenza alle ore 20.05, si chiede di spostare l'attuale orario di partenza da Reggio Calabria Centrale del treno 12722, tra le 18.30 e le 18.40, eliminando le fermate intermedie di Riace, Badolato, S.Caterina Jonio, S.Andrea Jonio, Montepaone-Montauro e Squillace, totalmente inutilizzate dall'utenza, permettendo così di raggiungere Catanzaro Lido ad un orario simile a quello attuale (21.24). Si richiede di mantenere, nel tratto Roccella Jonica – Catanzaro Lido, le fermate di Caulonia, Monasterace-Stilo, Guardavalle, Soverato;

Una proposta alternativa alla mancanza di treni Regionali tra Reggio Calabria Centrale e Roccella Jonica dopo le 18.08, potrebbe essere la seguente:

1) Limitazione a Catanzaro Lido per il Reg. 3755 Sibari – Roccella J;
2) Istituzione nuovo treno Reg. in partenza da Reggio Calabria Centrale per Roccella Jonica alle ore 20.00.

- In tal modo verrebbero ugualmente garantiti n.2 treni in termine corsa a Roccella Jonica, il cui materiale è necessario al mattino per l'effettuazione dei treni 3722 e 12709. L'automotrice in eccedenza giunta la sera a Catanzaro Lido con il treno 3755 da Sibari, attualmente terminalizzato a Roccella, potrebbe raggiungere Reggio Calabria (compensando quindi la nuova partenza da Reggio Calabria alle ore 20.00), in composizione al treno 12711 Catanzaro Lido (06.05) – Reggio Calabria Centrale (09.00) del mattino seguente. Si specifica, tra l'altro, che tale treno viaggiando attualmente con una singola automotrice, presenta notevoli problemi di sovraffollamento, specie nel tratto che va dalla Locride a Reggio Calabria. Chiaramente, in caso di istituzione del nuovo treno Reggio Calabria Centrale – Roccella Jonica in partenza alle 20.00, verrebbe meno la necessità di posticipare la partenza del treno 12722 alle 18.30 – 18.40;

- Treno Regionale 12678 Reggio Calabria Centrale (15.38) – Sibari (20.22): richiesta dall'utenza la partenza posticipata da Reggio Calabria, in orario compreso tra le 16.00 e le 16.10;

- Risulta ancora impossibile raggiungere da Sibari/Corigliano/Rossano in orari di uscita da scuole/uffici, le stazioni di Mirto-Crosia, Calopezzati, Mandatoriccio-Campana, Crucoli, Torre Melissa e Strongoli. Considerando tra l'altro che il Regionale 3723 Sibari - Lamezia Terme Centrale, in partenza alle ore 13.23, è stato "spezzato" a Catanzaro Lido, sarebbe auspicabile, nell'immediato, una partenza anticipata da Sibari per poter garantire l'effettuazione delle fermate nei centri sopracitati, che per circa sei ore (compresa la fascia oraria di punta 12-14) sono praticamente isolati;

- Nei giorni festivi raggiungere Sibari da Reggio Calabria via Jonica (e quindi dalle relative località intermedie), è un vero proprio calvario di oltre 6 ore, se si sceglie di effettuarlo in Regionale, con cambio a Catanzaro Lido, e soprattutto risulta praticamente impossibile effettuare andata e ritorno in giornata. Si propone quindi di valutare un prolungamento su Sibari, del Regionale 34952 Reggio Calabria Centrale (07.50) – Catanzaro Lido (11.12), fondendolo al Regionale 8244 Catanzaro Lido (13.48) – Sibari (16.12), chiaramente con orario di partenza anticipato alle ore 11.15.
In senso opposto, si propone la fusione tra il treno Regionale 8247 Sibari (13.56) – Catanzaro Lido (16.23) ed il treno Regionale 8529 Catanzaro Lido (16.30) – Reggio Calabria Centrale (19.49);

- Ancora nei giorni festivi, si nota una seconda grave anomalia: l'ultimo treno Regionale da Reggio Calabria Centrale verso Catanzaro Lido, parte alle ore 15.28. Nel contempo, si nota la presenza ravvicinata dei treni Regionali 8523 ed 8525 in partenza da Catanzaro Lido rispettivamente alle ore 10.08 ed alle ore 11.23, assolutamente poco utili in giorno festivo.
Inoltre, anche alla luce di tale anomala situazione:
anomalia1
Si propone di:

1) Mantenere solo uno dei due collegamenti Catanzaro Lido – Reggio Calabria Centrale, con partenza prevista attorno alle ore 10.30, garantendo anche una valida coincidenza con il Regionale 8553 da Lamezia T.C. (che oggi salta per 1 minuto!);
2) Prolungare a Catanzaro Lido il treno Regionale 8534 Reggio Calabria Centrale (18.08) – Roccella Jonica (20.05);
3) Per mantenere inalterato il numero di automotrici in arrivo a Roccella Jonica la domenica sera (cioè 2), utili all'effettuazione dei treni 3722 e 12709 del giorno successivo, si propone di istituire nuovo collegamento festivo Catanzaro Lido – Roccella Jonica, in partenza alle ore 20.00, che sarebbe tra l'altro una valida coincidenza con il Regionale 8561 Lamezia T.C. (19.05) – Catanzaro Lido (19.52), come già avviene attualmente nei giorni feriali. Valida coincidenza, inoltre, anche con il Regionale 8249 Sibari (17.18) – Catanzaro Lido (19.43).
4) Anticipare la partenza del Regionale 8533 Catanzaro Lido (19.15) – Reggio Calabria Centrale (22.20), alle ore 18.30-18.40 circa;

- Autobus RC510 Sibari (18.43) – Metaponto (20.13): necessaria una partenza posticipata di almeno 5 minuti, per consentire una valida coincidenza con il Regionale 8510 proveniente da Cosenza, con termine corsa a Sibari alle ore 18.40.

TRATTA CATANZARO LIDO – LAMEZIA TERME CENTRALE:

- Relativamente a questa tratta, si richiede con urgenza la correzione delle seguenti gravi anomalie (già più volte segnalate), che non permettono all'utenza di usufruire di tali importantissime coincidenze:
anomalia2
anomalia3

Nel caso riportato in basso, si chiede uno spostamento dell'orario di partenza del treno 34953, alle ore 08.37, per garantire coincidenza minima di 5 minuti, anche nei canali di ricerca orario di Trenitalia.

anomalia4

TRATTA PAOLA - COSENZA

- Regionale 22463 Paola (21.50) - Cosenza (22.15): necessario uno spostamento della partenza da Paola di 15 minuti (ore 22.05), per garantire una maggiore certezza della coincidenza con il treno InterCity 561 proveniente da Roma Termini, in arrivo a Paola alle ore 21.44.