Fiat 500 su carro SITFA-Udine-2012-10-05-RobertoGalati

Dopo l'addio (o forse un arrivederci?) dell'impresa pugliese di trasporto ferroviario GTS, che tre volte a settimana effettuava un treno merci intermodale tra San Ferdinando e Bari Lamasinata, da qualche settimana il porto di Gioia Tauro è nuovamente raggiunto da treni merci. 
Questa volta a varcare le soglie della stazione portuale di San Ferdinando, è la neo costituita Mercitalia Rail, società del gruppo FS nata dall'unione di Trenitalia Cargo e tante altre piccole società del gruppo, che ha come obiettivo il rilancio del trasporto merci su rotaia in Italia ed Europa. Mercitalia, in accordo con il colosso automobilistico FCA Auto, effettua due volte a settimana un convoglio a composizione bloccata (ben 550 metri) di carri bisarca Laekks e similari, a tre assi per trasporto di automobili, da San Nicola di Melfi al Porto e viceversa, seguendo l'itinerario via Foggia - Bari - Gioia del Colle - bypass di Taranto - Sibari - San Lucido - Mileto - Rosarno. Il nuovo treno trasporta dagli stabilimenti FCA di Melfi, decine di automobili FIAT (Grande Punto, 500X) e Jeep Renegade prevalentemente destinate al mercato estero, inviate da Gioia Tauro proprio tramite nave con la collaborazione di Grimaldi Group per quanto riguarda la logistica portuale e le spedizioni via mare (attualmente destinate tutte al Nord Africa).

Vogliamo specificare che si tratta, molto probabilmente, del primo utilizzo del raccordo ferroviario tra la stazione portuale di San Ferdinando ed il gigantesco piazzale di stoccaggio autoveicoli, dotato di due binari serviti da rampe per il carico/scarico delle automobili (vedi fotografia in basso). 

Immagine
Tra le tantissime difficoltà che purtroppo continuano ad attanagliare il Porto di Gioia Tauro, per lo meno un tentativo andato a buon fine di rilancio del settore ferroviario all'interno dello stesso, grazie anche al forte impegno dell'Assessore regionale alla Logistica Portuale Francesco Russo, torna a farci sperare: ad oggi, le due coppie settimanali di treni (classificate come Merci Rapido Speciale) prevedono l'andata da Melfi a Gioia Tauro il lunedì e mercoledì (treno carico) ed il martedì e giovedì il rientro da Gioia Tauro a Melfi (carri vuoti), con convogli normalmente trazionati dalle locomotive E652. 
Speriamo che questo ennesimo inizio possa essere quello definitivo, e che una volta per tutte vengano valorizzate pienamente le opportunità di utilizzo del vettore ferroviario per quanto riguarda il trasporto merci da/per il porto di Gioia Tauro che, come dimostrato per l'ennesima volta, non ha per forza di bisogno di nuovi enormi gateway per essere collegato con treni...ma forse, l'unica cosa di cui c'è fortemente bisogno, è la volontà politica!

Clicca qui per visionare il video del transito di uno dei primi MRS Melfi - San Ferdinando, alla stazione di Massafra (TA)

(0 votes)

Roberto Galati

railbook

#ferrovieDelleMeraviglie
FC FCL 353 Rogliano 2014 08 03 RobertoGalati 3

SCOPRI GLI EVENTI SPECIALI ORGANIZZATI

CON IL TRENO DELLA SILA

NEL RICORDO DEL NOSTRO CARO AMICO MARCO GAGLIARDI...

P1100429

DAI UN CONTRIBUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
Sostienici

copertina