Era stato annunciato già da qualche settimana, ma adesso c'è finalmente l'ufficialità: dal 14 giugno il Frecciarossa Torino Porta Nuova - Reggio Calabria Centrale raddoppia! L'incredibile successo di questo nuovo collegamento (che come abbiamo avuto modo di ribadire, è velocizzabile di circa 2 ore attraverso l'eliminazione delle fermate nelle stazioni di testa e utilizzo di quelle passanti nelle principali città italiane servite), costantemente sold-out se lo si cerca di prenotare entro i primi 7-8 giorni dal momento in cui si effettua il tentativo, porta al raddoppio dello stesso. Sarà anche la concorrenza di Nuovo Trasporto Viaggiatori, che come ricordiamo sempre dal 14 giugno avvierà due coppie di treni Italo sempre tra Reggio Calabria Centrale e Torino Porta Nuova, ma in Calabria un simile potenziamento di servizi ferroviari a lunga percorrenza, che in questo caso da Salerno in poi utilizzano la rete ad Alta Velocità / Alta Capacità italiana, non si ricorda negli ultimi decenni.
E le novità non si fermano qui! Come stiamo ribadendo da giorni (ovviamente inascoltati, visto che diffondere fake news e brutte notizie al giorno d'oggi cattura like e consenso), la coppia di treni Frecciargento 8340/8343 Reggio Calabria Centrale - Roma Termini non è mai stata soppressa, ma solo sospesa per l'emergenza Covid-19. Verrà ripristinata dal 14 giugno, effettuata con ETR600 (materiale rotabile che torna a Reggio Calabria dopo quasi 10 anni) in occasione del cambio d'orario, ma con una interessantissima integrazione (in realtà già prevista alcuni mesi fa): il prolungamento a Venezia Santa Lucia! 
Per la prima volta - salvo una brevissima parentesi negli anni '90, con l'InterCity "Tintoretto" Reggio C. Centrale - Venezia Santa Lucia -  quindi, la Calabria ottiene un collegamento ferroviario diurno verso il Veneto, allo stato attuale l'unico, visto e considerato che purtroppo, nell'ormai lontano 2011, è stato soppresso il glorioso Espresso "Freccia della Laguna" Palermo/Siracusa/Reggio Calabria Centrale - Venezia Santa Lucia.

Ma analizziamo nel dettaglio i nuovi collegamenti, iniziando dalla seconda coppia di Frecciarossa Reggio Calabria Centrale - Torino Porta Nuova 9534/9531, effettuata con ETR500 a composizione maggiorata di 12 vetture: 

Relativamente al Frecciargento Venezia Santa Lucia - Reggio Calabria Centrale e viceversa, numerato 8418/8419 ed effettuato con ETR600, questi sono gli orari e le fermate:

Purtroppo, però, non è tutto oro quello che luccica: indubbiamente siamo soddisfatti di questo storico incremento dei servizi ferroviari a lunga percorrenza in Calabria, ma non possiamo non segnalare alcune criticità, e siamo già all'opera affinchè vengano risolte. Ricordiamo sicuramente l'eccessivo numero di fermate dei servizi Frecciarossa, con particolare riferimento a quelle nelle stazioni di testa che creano un allungamento dei tempi di percorrenza di almeno 25 minuti a fermata, ma sul nuovo Frecciargento Venezia Santa Lucia - Reggio Calabria Centrale, non possiamo non notare la dannosa partenza anticipata da Roma Termini alle 16.35 rispetto al vecchio orario pre-covid che prevedeva la partenza alle 17.07. Orario peraltro già anticipato rispetto a qualche anno fa: gran parte dell'utenza, infatti, che effettua andata e ritorno dalla Calabria a Roma in giornata per motivi lavorativi, già ci segnalava che con una partenza attorno alle 17, risultava difficile compiere tutto ciò che era previsto in giornata, considerando anche che l'arrivo al mattino è previsto alle 11.35, quindi non prestissimo. Questo ulteriore anticipo di 30 minuti, rischierà di far perdere ulteriore appetibilità a questo collegamento tra la Calabria (per lo meno quella a sud di Paola, visto che da Paola e Scalea è possibile servirsi del Frecciargento Sibari - Bolzano che prevede ottimi orari di arrivo e partenza serale da Roma) e la Capitale. Il rischio è che, ci dovrà effettuare andata e ritorno in giornata, tornerà - giustamente - a servirsi dell'aereo. 
Risulta quindi necessario, previo apposito studio di fattibilità, un posticipo della partenza da Venezia Santa Lucia di almeno un'ora, al fine di servire Roma Termini attorno alle 17.40. Metteremo tutto il nostro impegno affinchè questa fondamentale modifica d'orario venga presa in considerazione da Trenitalia: ovviamente continueremo a tenere informati i nostri lettori sui risvolti della nostra nuova battaglia...se "battaglia" possiamo definirla, visto e considerato che, dopo due anni, abbiamo vinto quella più importante, ovvero l'arrivo di collegamenti Freccia e Italo diretti tra la Calabria ed il Nord Italia! 

 

Roberto Galati

railbook

#ferrovieDelleMeraviglie
FC FCL 353 Rogliano 2014 08 03 RobertoGalati 3

SCOPRI GLI EVENTI SPECIALI ORGANIZZATI

CON IL TRENO DELLA SILA

NEL RICORDO DEL NOSTRO CARO AMICO MARCO GAGLIARDI...

P1100429

DAI UN CONTRIBUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
Sostienici

copertina