Come anticipato alcuni giorni fa sulla nostra pagina facebook, a seguito di comunicato stampa ricevuto dalla Regione Calabria, è attivo da oggi il servizio di trasporto pubblico locale notturno, relativo all'iniziativa "Notti Sicure" promosso dalla giunta regionale in collaborazione con la Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia e le società di TPL su gomma Federico, Romano, Scura e Preite: treni e autobus lungo le principali direttrici ferroviarie e stradali interessate dai flussi turistici e della movida estiva notturna, che consentiranno a migliaia di giovani di lasciare a casa l'auto, servendosi del trasporto pubblico per i propri spostamenti. Chiaramente questa iniziativa non deve essere letta come un invito all'abuso di alcolici ed allo "sballo", ci mancherebbe altro. In primis perchè ovviamente ne va della salute, ma non si dimentichi che - ovviamente - non è consentito l'accesso in treno o autobus in stato di ebbrezza. L'obiettivo di questa iniziativa, invece, è quello di ridurre il più possibile gli spostamenti in auto in orari notturni, specie lungo arterie stradali estremamente pericolose, come la SS 106 o la SS 18. 
In tanti hanno contestato l'assenza di treni regionali notturni lungo la Ferrovia Jonica, servita esclusivamente dal trasporto su gomma. Chiaramente avremmo preferito tutti il trasporto su ferro, ma non si dimentichi che lungo tutta la linea ferroviaria da Melito di Porto Salvo fino a Sibari, sono presenti numerosi cantieri operativi solo in orario notturno, per non interferire con i servizi ordinari, Regionali ed InterCity, attivi dalle 5 del mattino alle 22. Nello specifico, tra Catanzaro Lido e Melito di Porto Salvo sono in corso gli interventi di risanamento del sedime e rinnovo del binario, oltre a importanti lavori di manutenzione in alcune stazioni, che stanno portando tra l'altro (finalmente!) al ripristino della funzionalità dei binari di incrocio. Tra Catanzaro Lido e Sibari, invece, sono in corso i lavori di elettrificazione, e nello specifico si tratta del completamento dell'installazione della palificazione e della messa in opera dei primi portali di stazione. Indubbiamente è prioritario far proseguire questi importanti interventi, peraltro già in notevole ritardo, rispetto ad uno stop estivo dei cantieri e perdita di ulteriori due mesi: per adesso, ciò che sarebbe di estrema urgenza lungo la linea Jonica, ed in particolare sulla tratta Sibari - Crotone - Catanzaro Lido, è il ripristino integrale dell'offerta ferroviaria diurna, fortemente carente di servizi anche in orari di punta. Ma a tal proposito, invieremo una lettera ufficiale all'Assessore alle Infrastrutture regionale, Domenica Catalfamo.
Di seguito, ecco gli orari dei servizi ferroviari notturni presenti lungo il corridoio tirrenico, sulle relazioni Lamezia Terme Centrale - Praja Ajeta Tortora, Lamezia Terme Centrale - Rosarno via Tropea, Reggio Calabria Centrale - Rosarno. Per quanto riguarda invece i servizi autobus presenti lungo il versante jonico calabrese, basta cliccare su questo link. Si ricorda che a bordo di treni e bus, è obbligatorio l'utilizzo della mascherina ed il rispetto del distanziamento sociale, utilizzando esclusivamente i sedili non contrassegnati da apposito divieto di seduta.

Roberto Galati

railbook

#ferrovieDelleMeraviglie
FC FCL 353 Rogliano 2014 08 03 RobertoGalati 3

SCOPRI GLI EVENTI SPECIALI ORGANIZZATI

CON IL TRENO DELLA SILA

NEL RICORDO DEL NOSTRO CARO AMICO MARCO GAGLIARDI...

P1100429

DAI UN CONTRIBUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
Sostienici

copertina