Le voci di un avvio dei primi servizi regolari in Calabria per i treni ETR 104 Pop di Trenitalia, già a partire dal prossimo lunedì, si fanno sempre più insistenti. Il primo nuovissimo convoglio di Trenitalia, giunto nella nostra Regione lo scorso 18 settembre, è lo 043: dovrebbe quindi essere quest'ultimo ad effettuare una prima corsa tra Reggio Calabria Centrale e Cosenza, lunedì 9 novembre. Ovviamente, a causa dell'emergenza Covid-19 in corso con conseguente dichiarazione di Zona Rossa per la Calabria, purtroppo il servizio partirà in sordina: salvo ripensamenti, non ci saranno quindi eventi inaugurali, almeno finchè perdurerà lo stato di emergenza. L'ETR 104 043 sarà seguito da ulteriori tre complessi: nonostante il periodo a dir poco complicato in corso, la Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, sia a livello nazionale che calabrese, ha perfettamente rispettato i tempi di consegna preventivati, che prevedevano la consegna dei primi "Pop" entro la fine del 2020. Un segnale di grande professionalità, rispetto ed attenzione alla Calabria ed ai suoi pendolari, da parte dell'impresa ferroviaria del gruppo FS Italiane.
A meno di un anno di distanza dalla storica firma del Contratto di Servizio di 15 anni, tra Regione Calabria e Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, avvenuta a dicembre 2019 si concretizzano i primi importanti risultati in tema di rinnovo del materiale rotabile, grazie al lavoro serrato ed alle trattative di ben tre anni, dal 2017 al 2019, dell'Assessorato alle Infrastrutture della Regione Calabria all'epoca condotto dal Prof. Roberto Musmanno, durante la Giunta Oliverio. E proprio all'ex Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, va riconosciuto un forte impegno nel rilancio del trasporto ferroviario regionale gestito da Trenitalia sulla rete calabrese, dalla Ferrovia Jonica alla Tirrenica Meridionale, passando per le trasversali Catanzaro Lido - Lamezia Terme Centrale e Sibari - Cosenza - Paola oltre che sul servizio metropolitano Rosarno - Melito di Porto Salvo: non va dimenticato che la firma del Contratto di Servizio è stata possibile grazie alla copertura di un debito di circa 100 milioni di Euro che la Regione Calabria aveva contratto con Trenitalia tra il 2009 ed il 2014, impedendo di fatto qualsiasi prospettiva di rinnovamento futuro del materiale rotabile e incremento dei km/treno.
Ma il rinnovo del materiale rotabile non si ferma ovviamente qui: cogliamo l'occasione infatti per ricordare quali saranno i prossimi step, che porteranno nei prossimi anni ad un cambiamento radicale dei servizi ferroviari regionali di Trenitalia nella nostra regione. 
Nel 2023 giungeranno 3 nuovi treni elettrici a media capacità, che potrebbero essere di costruzione Bombardier, e diventeranno 10 dal 2024.
Il top della flotta della DPR Calabria, saranno però i treni bimodali, che potranno circolare sia sulle linee elettrificate che su quelle a trazione diesel dando quindi la possibilità di istituire servizi diretti senza rotture di carico, di costruzione Hitachi: nasceranno a Reggio Calabria, e finalmente rimarranno in Calabria. Si tratta di 13 treni in totale, ed i primi tre saranno consegnati nel 2022, altri cinque nel 2023 e saranno 13 a regime nel 2024.
I già esistenti Minuetto elettrici sono ad oggi, 8 unità: diventeranno 12 dal 2021.
Gli ATR 220 Swing sono invece, ad oggi, 3 unità: diventeranno 5 nel 2023, 7 nel 2024 ed 11 dal 2026 in poi (in realtà nel caso dell'incremento dei treni Swing i tempi potrebbero essere anticipati).
Relativamente agli ETR 104 Pop, quando i tempi lo consentiranno, sicuramente dedicheremo ad essi un approfondimento tecnico e valutativo su comfort e tanti altri aspetti che, speriamo presto, rileveremo con un viaggio a bordo di questi nuovissimi convogli: seguiranno aggiornamenti.

 

Roberto Galati

railbook

#ferrovieDelleMeraviglie
FC FCL 353 Rogliano 2014 08 03 RobertoGalati 3

SCOPRI GLI EVENTI SPECIALI ORGANIZZATI

CON IL TRENO DELLA SILA

NEL RICORDO DEL NOSTRO CARO AMICO MARCO GAGLIARDI...

P1100429

DAI UN CONTRIBUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
Sostienici

copertina