D445 1140-IC559-Sibari-2016-06-14-RobertoGalati

Sono stati avviati la scorsa notte i cantieri per l'elettrificazione della Ferrovia Jonica tra Sibari e Catanzaro Lido. Al momento, i primi km di interventi interesseranno la tratta Sibari - Rossano, sulla quale da oggi fino al 9 settembre sarà interrotta la circolazione ferroviaria così come tra Sibari e Metaponto, per consentire inoltre la totale sostituzione di armamento e massicciata. L'installazione dei plinti e dei pali per l'elettrificazione proseguirà comunque oltre Rossano nel corso dell'estate e dei mesi successivi, senza interruzione della circolazione ferroviaria, poichè verrà eseguita in orari notturni. In totale, verranno rinnovati 38 km di binario tra Sibari e Rossano e tra Sibari e Trebisacce, inoltre nelle stazioni di Villapiana - Torre Cerchiara e Trebisacce verranno installati nuovi scambi che potranno essere percorsi in ramo deviato a 60 km/h, velocizzando notevolmente le operazioni di incrocio/precedenza tra i convogli. Previsti in queste due stazioni anche nuovi marciapiedi con altezza di 55 cm per facilitare l'incarrozzamento dei viaggiatori, e nuovi sottopassaggi.
Relativamente alla circolazione ferroviaria, segnaliamo che il servizio regionale è stato limitato alla tratta Catanzaro Lido - Rossano (prosecuzione verso Corigliano/Sibari con bus sostitutivi in coincidenza), mentre le due coppie di treni InterCity Reggio Calabria Centrale - Taranto e viceversa, sono limitate a Catanzaro Lido. Previsti collegamenti bus tra Catanzaro Lido e Sibari in sostituzione degli InterCity, oltre a collegamenti bus sostitutivi tra Catanzaro Lido e Taranto e ritorno via A2 del Mediterraneo, che a Sibari coincideranno con l'arrivo dei bus da/per Catanzaro Lido via Crotone. 
Seguiranno aggiornamenti!

P1140086

Elezioni in programma il 10 giugno. Riduzione valida per viaggi di andata e ritorno

Roma, 29 maggio 2018

Tariffe agevolate per chi si sposta con Trenitalia in occasione delle prossime elezioni amministrative, in programma il 10 giugno 2018. (elenco completo delle regioni).

Il viaggio di andata può essere effettuato dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e quello di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).

Gli elettori che raggiungeranno in treno la sede del seggio in cui sono iscritti potranno ottenere uno sconto, esclusivamente per viaggi di andata e ritorno, nel livello Standard dei Frecciarossa e in seconda classe sugli altri treni. L'agevolazione "Viaggi degli elettori" prevede, per i treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca,InterCity, InterCity Notte e servizio cuccette, la riduzione del 70% rispetto al prezzo Base del biglietto.

Per i treni regionali è prevista una riduzione del 60% sul prezzo del biglietto.

Gli elettori che rientrano dall'estero potranno usufruire della tariffa "Italian Elector" (viaggi internazionali da e per l'Italia).
Per usufruire delle riduzioni gli elettori dovranno esibire, nelle biglietterie e nelle agenzie di viaggio autorizzate, i seguenti documenti:

· documento di identità;

· tessera elettorale (se sprovvisti di tessera elettorale si dovrà sottoscrivere e presentare, esclusivamente in biglietteria, una dichiarazione sostitutiva per il viaggio di andata).

Per il viaggio di ritorno l'elettore dovrà esibire, oltre ai titoli di viaggio, anche la tessera elettorale regolarmente timbrata o, in mancanza, un'apposita dichiarazione rilasciata dal presidente del seggio elettorale che attesti l'avvenuta votazione.

Informazioni di dettaglio sono consultabili nella sezione Viaggi per gli elettori del sito Trenitalia.

33226033 212494966145014 6309496194083061760 o

Riceviamo e pubblichiamo:

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, a seguito dell'incidente ferroviario avvenuto ieri sera nel comune di Caluso, in provincia di Torino, e in segno di cordoglio e profondo rispetto verso le vittime e i loro familiari, ha deciso di annullare l'evento di presentazione del treno Pop, previsto venerdì 25 maggio a Reggio Calabria.

Anche noi di Associazione Ferrovie in Calabria ci uniamo, profondamente rattristati, al cordoglio nei confronti delle famiglie delle vittime del terribile incidente avvenuto ieri notte a Caluso, rinnovando il nostro impegno, nei limiti del nostro ruolo di associazione, relativo alla diffusione della cultura ferroviaria. Cultura ferroviaria che significa anche conoscere i rischi derivanti dalla mancanza di rispetto dei segnali di divieto, siano essi quelli di un passaggio a livello in chiusura, o quello di attraversare i binari in stazione. Ieri, per l'ennesima volta, a causa di assurde imperizie, hanno perso la vita altre due persone, il macchinista del convoglio ed uno degli autisti dei mezzi di supporto al trasporto eccezionale rimasto incastrato sui binari.

33601700 2531761346849333 4275756856472764416 o

Nonostante sia stata rimandata, come avevamo comunicato nelle scorse ore, la presentazione del simulacro del Pop, il nuovo treno Regionale di Trenitalia, annunciamo che, in ogni caso, fino al 30 maggio, il modello in scala reale del nuovo bellissimo convoglio, sito sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria, sarà visitabile dal pubblico con i seguenti orari:

Mattina: 10.30 - 14.00
Pomeriggio: 16.30 - 21.00

Invitiamo tutti i nostri lettori, quindi, all'effettuazione di un piccolo sopralluogo a bordo del - per ora simulacro - treno regionale Alstom di ultissima generazione che, nel giro di un paio di anni, raggiungerà anche la nostra Calabria, successivamente alla firma del Contratto di Servizio tra Trenitalia e Regione Calabria.

ETR460 xx-FB9879-BagnaraCalabra-2015-07-31-RobertoGalati

Domenica 10 giugno entrerà in vigore l'orario estivo di Trenitalia 2018: un appuntamento consueto al quale dedicheremo un articolo approfondito per illustrare tutte le novità nel dettaglio. In questo breve comunicato ci soffermeremo invece sulle tante piccole ma importanti proposte da noi portate avanti negli scorsi mesi, con il sostegno di altre associazioni e singoli cittadini, che grazie alla disponibilità di Trenitalia (sia nel caso della Divisione Passeggeri Nazionale che di quella Long Haul) e della Regione Calabria, sono state finalmente approvate. Finalmente perchè, in alcuni casi, si trattava di proposte che continuavano ad essere ripresentate da più di un anno! 

In un caso, invece, siamo rimasti piacevolmente stupiti per la celerità con cui una nostra proposta è stata approvata, e ci riferiamo all'istituzione della fermata di Scalea - Santa Domenica Talao per la coppia di treni Frecciabianca 35547/35542 Roma Termini - Reggio Calabria Centrale e viceversa. In realtà la nostra proposta prevedeva l'istituzione di questa fermata per entrambe le coppie di Frecciabianca esistenti tra lo Stretto e la Capitale, ma considerando che l'istanza era stata inviata poco più di un mese fa, ad orario estivo di fatto ormai già pianificato e strutturato, da parte di Trenitalia e della Regione Calabria (che ha rilanciato la proposta) ci era stato risposto che la fermata di Scalea sarebbe ormai stata attivata con l'entrata in vigore dell'orario ferroviario invernale, a dicembre. Invece...sorpresa! Per ora non possiamo che reputarci soddisfatti, anche se proseguiremo con il proporre l'inserimento di Scalea anche per la seconda coppia di treni Frecciabianca esistenti. Inutile ribadire l'importanza di questa fermata, ai fini della mobilità di un vastissimo territorio ad alta valenza turistica in tutto il periodo estivo: vogliamo ricordare che un grande attivismo sul territorio relativamente a questa proposta, è stato ad opera dell'amico Ettore Simone Durante, ed una grande spinta al raggiungimento di questo obiettivo è stata data dal Consorzio Operatori Turistici di Diamante.

ATR 220 039-RoccellaJonica-2018-01-22-RobertoGalati 2


Per quanto riguarda invece il trasporto Regionale, le piccole ma utili buone notizie riguardano alcune migliorie del servizio sulla linea Jonica e sulla trasversale Catanzaro Lido - Lamezia Terme Centrale.
Alcune di esse sono addirittura entrate già in vigore da qualche giorno, e nello specifico ci riferiamo a:

- Nuovo collegamento diretto Lamezia Terme Centrale (15.55) - Locri (18.25) con il Regionale 22611, senza cambio a Catanzaro Lido: avevamo richiesto l'unificazione dei due treni originari, ovvero un Lamezia TC - Catanzaro Lido ed il coincidente Catanzaro Lido - Locri, creando così una comoda coincidenza verso il soveratese e la locride con il Frecciabianca 8873 in arrivo a Lamezia Terme Centrale alle 15.13. Le fermate intermedie di questo collegamento sono Lamezia Terme Nicastro, Catanzaro, Catanzaro Lido, Montepaone - Montauro, Soverato, Badolato, Guardavalle, Monasterace-Stilo, Caulonia, Roccella Jonica, Gioiosa Jonica, Siderno. 

- Ripristino collegamento diretto Regionale 22617 Crotone (5.41) - Lamezia Terme Centrale (7.30), precedentemente spezzato a Catanzaro Lido. Questo collegamento consente da Crotone, Botricello e Cropani, una valida coincidenza con il treno Frecciargento 8352 per Roma Termini, in partenza da Lamezia Terme Centrale alle 7.56.

Dal 10 di giugno invece verrà spostata alle 18.05 la partenza del Regionale 3673 Catanzaro Lido - Reggio Calabria Centrale, oggi in partenza alle 17.50, attualmente provocando la perdita della coincidenza con il Regionale 3823 Lamezia Terme Centrale (17.14) - Catanzaro Lido (17.55) - Sibari (20.38), in coincidenza a sua volta con l'IC 727 da Roma Termini, con arrivo a Lamezia Terme Centrale alle 16.44. In tal modo esisterà una soluzione in più da Lamezia Terme Centrale verso il soveratese/locride, seppur con cambio a Catanzaro Lido. 

Come si potrà notare, quindi, uno dei nostri principali obiettivi è quello di ottenere il maggior numero possibile di treni Regionali diretti tra il versante jonico, sia nord che sud, e Lamezia Terme Centrale, principale hub lunga percorrenza calabrese sia ferroviario che aeroportuale, con adduzione tramite navetta bus stazione - aeroporto integrata con il biglietto regionale Trenitalia. Non ci fermeremo qui: come ribadiamo sempre, tantissimo altro c'è ancora da fare. Qualche esempio?

- Persistenza della mancanza di coincidenza tra il Regionale 22617 Crotone (5.41) - Lamezia TC (7.30), con arrivo a Catanzaro Lido alle 6.31, ed il Regionale 22491 Catanzaro Lido (6.25) - Locri (7.48). Per pochi minuti, si preclude la creazione di una prima relazione mattutina, seppur con cambio a Catanzaro Lido, tra Crotone, il soveratese e la locride!

- Persistenza della mancanza fermate minori per i treni Regionali Catanzaro Lido - Reggio Calabria Centrale e viceversa nei giorni festivi. Centri anche importanti e popolosi come Badolato, Guardavalle, Caulonia, Ardore ed altri, nei giorni festivi non sono serviti nè dai treni Regionali (che transitano!), nè dal servizio TPL su gomma che domenica/festivi è quasi totalmente inesistente. Un grande danno per il turismo, specie con l'arrivo della stagione estiva... 

Pagina 9 di 56

railbook

#ferrovieDelleMeraviglie
FC FCL 353 Rogliano 2014 08 03 RobertoGalati 3

SCOPRI GLI EVENTI SPECIALI ORGANIZZATI

CON IL TRENO DELLA SILA

NEL RICORDO DEL NOSTRO CARO AMICO MARCO GAGLIARDI...

P1100429

DAI UN CONTRIBUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
Sostienici

copertina