FdC, Soveria Mannelli - Rogliano: lavori di ripristino in vista?

P1100614

Con un comunicato pubblicato nella giornata di ieri, le Ferrovie della Calabria si sono scusate con la clientela per i disservizi verificatisi sulla tratta ferroviaria Cosenza Vaglio Lise - Rogliano, lo scorso 17 ottobre. 
Disservizi provocati, purtroppo, da un grave danneggiamento nei confronti dell'impresa di trasporto ferroviaria calabrese, che ha subito un taglio e conseguente furto di alcuni cavi di trasmissione del Comando del Traffico Centralizzato, sul tratto ferroviario interrotto alla circolazione tra Soveria Mannelli e Marzi. Questo gravissimo atto criminale, ha praticamente messo ko gli impianti di segnalamento della tratto cosentino della linea Catanzaro - Cosenza, in quanto la sede del Dirigente Centrale Operativo che gestisce la circolazione dei treni si trova a Catanzaro: l'asportazione dei cavi ha quindi isolato la Cosenza - Rogliano - Marzi. 
Come specifica Ferrovie della Calabria, e ribadiamo anche noi di Associazione Ferrovie in Calabria che abbiamo più volte effettuato alcuni sopralluoghi, è molto complicato individuare eventuali criticità di questo genere sulla tratta sospesa all'esercizio tra il 2010 ed il 2012, tra Soveria Mannelli e Marzi, a causa della presenza di numerosi smottamenti (quelli di maggiore entità si trovano tra Carpanzano e Parenti e tra Carpanzano e Scigliano - Pedivigliano, vegetazione caduta sulla sede ferroviaria e cresciuta all'interno della stessa. Per quanto apparentemente "morta", questa tratta non è comunque totalmente tale, sia perchè come vedremo è in programma il ripristino, e sia perchè, appunto, attraverso il passaggio di specifici cavi, il tracciato continua ad essere la via di trasmissione per il funzionamento dei segnali, dei passaggi a livello e degli scambi sulla tratta attiva compresa tra Marzi e Cosenza. 
L'ottima notizia è che le Ferrovie della Calabria, all'interno del comunicato, hanno informato che a breve la Regione Calabria autorizzerà l'azienda ferroviaria ad avviare le gare d'appalto per l'affidamento dei lavori di messa in sicurezza delle frane e quindi di ripristino del tracciato ferroviario tra Soveria Mannelli e Marzi di 31 km, ridando così, finalmente, la continuità perduta alla fondamentale Catanzaro - Cosenza. Per il momento mantenendo l'attuale tracciato, in attesa del responso dello studio di fattibilità relativo alla velocizzazione della tratta. In base agli esiti dello studio di fattibilità, specie per quanto riguarda gli oneri finanziari di un'eventuale velocizzazione integrale della linea, si valuterà eventualmente l'esecuzione solo di parte degli interventi più "pesanti", rendendo comunque possibile una notevole riduzione dei tempi di percorrenza dei treni tra Catanzaro e Cosenza (alcune corse potrebbero per esempio essere quasi no-stop, effettuando solo le fermate principali). 

Insomma, dopo i lavori di rinnovo del tratto a cremagliera tra Catanzaro Sala e Catanzaro Pratica, l'imminente ripristino della tratta Gimigliano - Soveria Mannelli, al termine dei lavori di messa in sicurezza della galleria di Gimigliano, sembra avviarsi verso la concretizzazione anche quello che ormai sembrava un miraggio, ovvero il ripristino dell'intera Catanzaro - Cosenza: effetti benefici di una "cura del ferro" che, sicuramente tra tante difficoltà, inizia ad assumere connotati storici per una regione, fino a pochi anni fa molto "anti-ferroviaria", come la Calabria. 

P1100609

(0 votes)

Roberto Galati

railbook

#ferrovieDelleMeraviglie
FC FCL 353 Rogliano 2014 08 03 RobertoGalati 3

SCOPRI GLI EVENTI SPECIALI ORGANIZZATI

CON IL TRENO DELLA SILA

NEL RICORDO DEL NOSTRO CARO AMICO MARCO GAGLIARDI...

P1100429

DAI UN CONTRIBUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
Sostienici

copertina