Ferrovie della Calabria: chiude per lavori la Catanzaro Lido – Catanzaro Città

Oggi è terminato un pezzo di storia ferroviaria calabrese: sia ben chiaro, non è una brutta notizia, ed a breve spiegheremo il perché, ma in ogni caso si chiude un capitolo lungo quasi 90 anni. Ci riferiamo alla sospensione del servizio ferroviario sulla tratta Catanzaro Lido – Catanzaro Città di Ferrovie della Calabria, attivata nel lontano 1933, per consentire la prosecuzione dei lavori di realizzazione della metropolitana di superficie (meglio nota come Pendolo), che porterà al raddoppio del binario sfruttando parte dell’ex sedime RFI dismesso nel 2008, parallelo al tracciato a scartamento ridotto che questa sera cessava il servizio. La riapertura della linea è prevista per il 31 luglio 2023, ma sarà appunto su nuovo tracciato, che prevede peraltro l’attraversamento e la nuova stazione in sotterranea a servizio del quartiere di Santa Maria. Integralmente nuove anche le future stazioni e fermate, tra cui anche la fermata Magna Grecia, oggi non esistente sull’attuale tracciato, e che sarà a servizio del rione Fortuna di Catanzaro Lido. Senza dimenticare la diramazione, costruita ex novo, da Dulcino alla stazione RFI di Catanzaro nel quartiere di Germaneto, a servizio di Policlinico Universitario e Cittadella Regionale. Nascerà inoltre un piccolo posto di movimento, con binario di incrocio, sul tratto a cremagliera tra le stazioni di Catanzaro (quartiere Sala) e Catanzaro Pratica, al fine di incrementare la capacità di traffico del tratto in questione. Addio quindi a tutte le attuali fermate e stazioni, tra cui la pittoresca Santa Maria, dotata di binario di incrocio e tronchini. Addio a tutti i passaggi a livello, ad un binario ancora oggi armato con traverse in legno, alle vestigia telegrafiche e di impianti a filo un tempo utilizzati per la manovra dei segnali di protezione delle stazioni e dei deviatoi.Termina una storia, ma questa volta per iniziarne una migliore, che riporterà centrale nella mobilità catanzarese, lo storico servizio ferroviario un tempo delle Ferrovie Calabro Lucane, oggi Ferrovie della Calabria srl: ovviamente, oggi non potevamo mancare, per immortalare le ultime corse, tutte effettuate con i complessi Stadler DE M4c 500. Da domani, il servizio sarà quindi interamente sostituito con autobus. All’interno della fotogallery e sul primo commento di questo post, troverete il quadro orario scaricabile. Ovviamente, in questo anno e tre mesi, seguiremo passo passo i lavori di realizzazione di questo ambizioso progetto per la città di Catanzaro, nostro Capoluogo di Regione… augurando lunga vita a questo sistema di trasporto su rotaia intelligente, rapido e sicuro, che abbiamo ereditato dai nostri nonni e che oggi si evolve, per diventare ancora più funzionale ed efficiente per le prossime generazioni.

A seguire alcuni scatti dell’ultimo giorno di servizio sull’attuale tracciato e, in fondo, gli orari dei servizi automobilistici sostitutivi.

Fai click sull’immagine per aprire gli orari in formato pdf.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.