Maltempo: trasporto ferroviario regolare in Calabria

MALTEMPO

Dopo i rallentamenti e gli stop alla circolazione di stamane, è tornato regolare il traffico sulla ferrovia Jonica tra Melito di Porto Salvo e Condofuri (interrotta dalle 6.20 alle 7.15 per rimozione alberi e detriti caduti sui binari), e tra Villa San Giovanni e Bagnara (allerta pluviometrica a Favazzina). Ripristinata anche la circolazione tra Palmi e Rosarno, bloccata a causa di una manifestazione alla stazione di Gioia Tauro, con conseguente occupazione dei binari.

Questi i comunicati di FsNews:

Reggio Calabria, 7 novembre 2014

È tornata regolare la circolazione ferroviaria fra Bagnara e Villa San Giovanni (linea Paola – Reggio Calabria), rallentata da questa notte, in via precauzionale, per le abbondanti piogge.

I treni in viaggio hanno registrato ritardi fino a 20 minuti.
—————-

Reggio Calabria, 7 novembre 2014

È ripreso alle 12.15 il traffico ferroviario fra Rosarno e Palmi (linea Lamezia Terme – Reggio Calabria), sospesa dalle 10.50 per l’occupazione dei binari nella stazione di Gioia Tauro da parte di manifestanti estranei al Gruppo FS Italiane.

Nel corso dell’interruzione i treni hanno registrato ritardi fino a 90 minuti, mentre alcuni Regionali sono stati cancellati o limitati nel percorso di viaggio.
——————–

Reggio Calabria, 7 novembre 2014

È ripresa alle 7.20 la circolazione ferroviaria fra Melito di Porto Salvo e Condofuri (linea Melito P.S. – Roccella Jonica), sospesa dalle 6.10 per la caduta di rami e detriti sui binari provocata dalle avverse condizioni meteo.

I treni in viaggio hanno registrato ritardi fino a 50 minuti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.