2 aprile 2016, S.O.S. Ferrovie Taurensi: appuntamento a S.Eufemia d’Aspromonte

Tra gli eventi dell’Associazione Ferrovie in Calabria, inseriti all’interno del Mese della Mobilità Dolce e delle Ferrovie Non Dimenticate di Co.Mo.Do., non poteva ovviamente mancare un dibattito dedicato interamente alle Ferrovie Taurensi. In Calabria non si può infatti discutere di mobilità sostenibile e ferrovie da recuperare, se non si ha il coraggio (già, proprio il coraggio!) di “ricordare” le tratte a scartamento ridotto Gioia Tauro – Palmi – Sinopoli e Gioia Tauro – Cinquefrondi, quest’ultima sospesa nel 2011 a causa delle disastrose condizioni infrastrutturali, e mai più locandina s eufemia trisriattivata nonostante il notevole traffico viaggiatori che gravitava su di essa. Tratte sulle quali, nonostante l’importanza strategica per il territorio della Piana, è calato il silenzio…
Avremo quindi occasione di discutere di ciò, presentando alcune nostre proposte per il recupero delle due linee, il prossimo sabato 2 aprile alle ore 10.00 presso il Palazzo di Città di S.Eufemia d’Aspromonte, nel convegno “S.O.S. Ferrovie Taurensi”, da noi organizzato proprio in sinergia con il comune di S.Eufemia. Chiaramente, il luogo è emblematico, poichè tutti ricorderanno la vicenda legata al glorioso e storico ponte in ferro della linea Gioia Tauro – Sinopoli che gravita proprio sul comune in questione, che la scorsa estate ha rischiato di essere demolito. Demolizione ovviamente scongiurata grazie al nostro tempestivo intervento, supportato da Italia Nostra e dal Comune di S.Eufemia affiancato dall’attivissimo comitato cittadino “No alla Demolizione del Ponte!”. 
All’evento di giorno 2 aprile, al quale parteciperà anche il Liceo Scientifico E.Fermi di S.Eufemia d’Aspromonte, tra i relatori saranno presenti anche Giuseppe Pedà, Sindaco di Gioia Tauro, ex Presidente di Ferrovie in Calabria e nostro socio onorario, il Presidente dell’Ente Parco dell’Aspromonte, Giuseppe Bombino, con il quale si discuterà di rivalutazione delle tratte ferroviarie anche per fini turistici, il Consigliere Regionale Giuseppe Neri. Concluderà l’On. Nicola Irto, Presidente del Consiglio Regionale della Calabria. 
Perciò, dopo essere stati sul Pollino ed in Sila (dove torneremo giorno 31 per discutere a proposito del Trenino del Parco), sta arrivando anche il turno dell’Aspromonte, da dove si proverà a rilanciare l’argomento Ferrovie Taurensi, affinchè anch’esse diventino “Ferrovie Non Dimenticate”.

Vi aspettiamo!

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.