Progetto Scuola-Ferrovia: istantanee dell’edizione 2015

Nel novantesimo anno dalla costituzione dei “Dopolavoro Ferroviario”, si rinnova la tradizione dell’interessantissimo “Progetto Scuola-Ferrovia”, come ogni anno organizzato e promosso dalle Associazioni di Dopolavoro Ferroviario calabresi. 
Anche in questo 2015, perciò, i ferrovieri, in servizio o in pensione, per alcuni giorni diventano insegnanti nelle scuole, e svolgono piccole lezioni di ferrovia, per trasmettere ai più giovani i fondamenti della storia e della tecnica del trasporto su rotaia, oltre ai benefici ambientali e sociali legati al mezzo di trasporto “treno”. 
L’Associazione Ferrovie in Calabria, dopo la positiva esperienza dello scorso anno, si è quindi unita al Dopolavoro Ferroviario di Catanzaro Lido, nello svolgimento delle mini-lezioni, in attesa di proseguire con la realizzazione del secondo step ideato, e cioè il viaggio in treno e la visita agli impianti ferroviari da parte delle scolaresche appartenenti agli istituti catanzaresi e limitrofi, che hanno aderito all’iniziativa. Molto probabilmente, il 2015, sarà contraddistinto dalla novità di un viaggio in treno sulla linea jonica da Catanzaro Lido a Reggio Calabria Centrale, con visita al DCO e pranzo presso la mensa del DLF reggino (promotore anch’esso del Progetto Scuola-Ferrovia). 

Molto attivo anche il Dopolavoro Ferroviario di Lamezia Terme, che ha coinvolto gli studenti medi dell’istituto comprensivo di Curinga, con visita al Dirigente Centrale Operativo posto alla stazione Centrale, il quale funzionamento è stato esposto dal capostazione Francesco Tallarico, ed immancabile visita alla bellissima vaporiera 740 287 monumentata nel quartiere di S.Eufemia, e da poco ristrutturata grazie al contributo del comune di Lamezia Terme.

Prima di pubblicare di seguito alcune fotografie delle iniziative catanzaresi e lametine, cogliamo l’occasione per complimentarci con Ennio Macrì e Michele Spagnolo, rispettivamente Presidente e Vice Presidente del Dopolavoro Ferroviario di Catanzaro Lido, e con Luciano Chirico, Presidente del DLF di Lamezia Terme, assieme al Responsabile per il processo per il DLF, Pietro Graceffa, per l’impegno annualmente profuso in questa importante opera di sensibilizzazione ferroviaria.

P1060152

P1060157

DSCN5479

DSCN5496

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.