Ferrovia Silana: incontro del Presidente Mario Oliverio con Calabria Verde, FdC e Comune di S.Giovanni in Fiore

P1090098

E’ proprio il caso di dirlo: per la Ferrovia Silana si sta andando avanti come un treno! Dopo la nostra visita con piccolo reportage dei lavori di pulizia, effettuata lo scorso 28 giugno, sono anche arrivate importanti dichiarazioni da parte del Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, che ieri ha incontrato alla cittadella regionale il Direttore di Ferrovie della Calabria Giuseppe Lo Feudo, il Commissario di Calabria Verde Aloisio Mariggiò e il Sindaco di San Giovanni In Fiore Giuseppe Belcastro. Assieme hanno discusso di ripristino integrale (!!) della Ferrosilana Cosenza – San Giovanni in Fiore, annunciando che tra fine luglio ed inizio agosto si terrà un’iniziativa, alla quale senz’altro non mancheremo nel dare il nostro contributo, per presentare un progetto di utilizzo della tratta per fini turistici.

Di seguito ecco le dichiarazioni dell’ufficio stampa della presidenza:

La vecchia ferrovia che collega San Giovanni in Fiore a Cosenza attraversando l’altopiano della Sila è un patrimonio storico e di ingegneria industriale che non può essere lasciato nell’abbandono. Per questo, nel quadro di un programma di interventi che interesserà diverse realtà di beni pubblici della nostra regione, abbiamo deciso con il Commissario straordinario di Calabria Verde Mariggiò ed il Direttore di Ferrovie della Calabria Lo Feudo, di realizzare un intervento di riqualificazione e recupero della tratta ferroviaria silana.”

E’ quanto ha dichiarato il Presidente della Regione Mario Oliverio al termine di un incontro che, nella sede della Regione, stamane, ha contato la presenza del Commissario di Calabria Verde Aloisio Mariggiò e del Sindaco di San Giovanni In Fiore Giuseppe Belcastro.
“Anche la stazione di Camigliatello- ha detto ancora il Presidente Oliverio- sarà recuperata ed aperta ad uso sociale. A fine luglio, inizi agosto, terremo una iniziativa per presentare un progetto mirato alla utilizzazione turistica della ferrovia.” mdv

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.