Il Treno della Magna Graecia: successo senza precedenti per il primo Itinerario del Bergamotto

Grande successo per la prima edizione de ‘Il Treno della Magna Graecia – Itinerario del Bergamotto’ da Catanzaro Lido a Brancaleone, lungo la prima linea ferroviaria che nel 1875 iniziò a servire la Calabria, affacciata sul mare Jonio. L’evento, il primo a tema di turismo ferroviario lungo la linea Ionica, organizzato dall’Associazione Ferrovie in Calabria e patrocinato da Fondazione FS Italiane e Regione Calabria, è frutto di un proficuo accordo tra l’Associazione e la Divisione Business Regionale Calabria di Trenitalia. L’obiettivo è quello di valorizzare il territorio attraverso l’utilizzo del trasporto ferroviario Regionale per finalità turistiche, gettando inoltre le prime basi per la salvaguardia di alcune automotrici diesel ALn663 di costruzione FIAT che, al termine dei propri servizi commerciali entro il 2024, potranno essere utilizzate come materiale rotabile storico previo ripristino delle condizioni estetiche originarie. La visite culturali svoltesi nella cittadina jonica di Brancaleone sono state organizzate in collaborazione con Pro Loco di Brancaleone APS, che ha accompagnato i viaggiatori attraverso gli itinerari di Brancaleone vetus (il primo centro abitato abbandonato a seguito di alluvione nel 1953), i percorsi di Cesare Pavese, scrittore che nel 1935 trascorse 8 mesi di confino in questa località, il centro di recupero delle Tartarughe marine posto nel fabbricato viaggiatori della stazione ferroviaria, senza dimenticare il re del territorio, il bergamotto, agrume che viene prodotto in una ristretta fascia di territorio della locride ed in particolare proprio a Brancaleone. È stato infatti possibile degustare i prodotti agro-alimentari del territorio, prima di ripartire in treno verso Catanzaro Lido, ammirando la bellezza della costa Jonica dai finestrini ancora abbassabili del convoglio. Mentre sono allo studio nuovi itinerari, il prossimo evento aperto al pubblico sulla relazione Catanzaro Lido – Brancaleone, si terrà sabato 11 giugno, mentre ulteriori tre iniziative analoghe si svolgeranno il 24 maggio, l’1 giugno ed il 10 giugno, dedicate in questo caso a scolaresche. Nel complesso, in sole due settimane, raggiungeranno Brancaleone in treno quasi 400 visitatori: numeri che da soli esprimono il successo senza precedenti dell’iniziativa. Per tutte le info e prenotazioni, basta visitare www.ferroviedellemeraviglie.it

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Gaetana Rugiero ha detto:

    Ottima iniziativa per far conoscere il nostro bellissimo ma sconosciuto territorio. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.