Progetto Scuola-Ferrovia 2016 – DLF Catanzaro: le prime visite agli impianti

P1100498

Un’esperienza indimenticabile, molto probabilmente, per i circa 40 alunni delle classi quarte della scuola elementare di Taverna: anche in questo 2016, infatti, si rinnova la bellissima tradizione del Progetto Scuola-Ferrovia promosso dal Dopolavoro Ferroviario di Catanzaro Lido. Dopo aver concluso le piccole “lezioni di ferrovia”, che quest’anno si sono tenute anche in una scuola elementare di Monasterace, oltre che nelle consuete scuole di Catanzaro Lido, Roccelletta di Borgia e Taverna, si è passati quindi alle visite degli studenti sul campo…da raggiungere, ovviamente, in treno!
Questa mattina, come anticipato, è stato infatti il turno di Taverna, dopo quello di Monasterace della scorsa settimana. La scolaresca è scesa a Catanzaro Lido in autobus, e da qui è partita, accompagnata dalle maestre, dai responsabili del DLF di Catanzaro e da noi di Associazione Ferrovie in Calabria, con il Regionale 3728 per Sibari, effettuato con l’ATR220 062 “Swing”: un treno scelto “strategicamente”, proprio per far conoscere ai fortunati alunni, il nuovo treno diesel che piano piano si sta facendo strada (o meglio ferrovia), nell’antiquato parco rotabili calabrese. 
La destinazione del viaggio è stata poco distante: anche in questa occasione è stata scelta Botricello, ma da pochi mesi a questa parte c’è un motivo in più per farlo. La stazione di Botricello, infatti, è diventata sede del piccolo circolo di Dopolavoro Ferroviario “Ciccio Puccio”, nato con l’aiuto degli amici del DLF di Catanzaro: un’iniziativa che ha ridato vita all’impianto ferroviario, chiaramente imprensenziato ormai da quasi 25 anni, garantendo anche l’apertura dei bagni ed un minimo di presenza umana all’interno ed all’esterno della struttura, con relativa piccola pulizia e manutenzione delle aree accessibili al pubblico. 
Ed è stato proprio il nuovo circolo DLF ad offrire ai bambini ed alle maestre, un piccolo rinfresco all’ombra della pensilina, dando anche la possibilità di utilizzare il ripristinato bagno della stazione. Un piccolo paradiso d’altri tempi, che merita davvero di essere conosciuto ed aiutato, magari perchè no, anche tesserandosi al circolo.

Dopo circa un’oretta di sosta e di giochi in piazza, alle 11.38 si ritorna a Catanzaro Lido, a bordo del Regionale 3725, questa volta effettuato da una un po’ più attempata automotrice ALn663. Giunti nel capoluogo, l’ultima ma interessantissima tappa, è stata all’ONMO, Officina Nazionale Macchine d’Opera, sita nel quartiere di Fortuna. Una realtà industriale RFI d’eccellenza, purtroppo non molto nota anche nella stessa Catanzaro, ma che oggi rappresenta il punto di riferimento a livello nazionale per la manutenzione di tutti i mezzi da cantiere di RFI. Recentemente, l’ONMO si occupa anche della revisione e manutenzione delle automotrici diagnostiche “CARONTE”, acronimo di Car On Tecnology, utilizzate per l’effettuazione di rilievi geometrici dell’armamento ferroviario e dei sistemi di sicurezza posti sui binari.
Ai piccoli alunni, dopo aver illustrato loro in aula le principali attività dell’officina, è stato permesso di accedere all’interno delle aree in cui avvengono gli interventi di smontaggio/montaggio e revisione dei mezzi d’opera, che come abbiamo potuto constatare, provengono da ogni parte d’Italia. In manutenzione erano presenti infatti alcune autoscale della Zona TE di Fabriano e Napoli, oltre ad una rincalzatrice del compartimento di Verona!
La bellissima gita ferroviaria si è conclusa quindi con il pranzo, nella mensa aziendale sita proprio all’interno dell’ONMO, ed alle 13.30 la scolaresca è rientrata in bus a Taverna. 
Agli alunni rimarrà il ricordo della particolare esperienza, e soprattutto gli insegnamenti sull’utilità e sul fascino del trasporto su rotaia: ai bravissimi Michele Spagnolo ed Ennio Macrì del Dopolavoro Ferroviario di Catanzaro Lido, ed ovviamente anche a noi di Associazione Ferrovie in Calabria, rimarrà invece la soddisfazione – rinnovata ogni anno – di aver contribuito a formare quelli che, magari, saranno i ferrovieri di domani!
Prossimo appuntamento a martedì 19 aprile, con il viaggio da Catanzaro Lido a Reggio Calabria, delle scuole di Roccelletta di Borgia e Catanzaro Lido!

P1100487

P1100493

P1100485

P1100501

P1100502

P1100504

P1100511

P1100513

P1100518

P1100526

P1100521

P1100528

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.