Ferrovia Battipaglia – Reggio Calabria: via all’attivazione della variante di Gioia Tauro

Dopo lunghi mesi di lavori in corso, volgono ormai al termine i lavori di costruzione del nuovo viadotto a doppio binario sul Fiume Petrace e relativa variante ferroviaria, posta a poche centinaia di metri a sud della stazione di Gioia Tauro. Nello specifico, RFI comunica che a partire da oggi, sabato 13 ottobre dalle 23.15, fino alla mezzanotte di sabato 8 dicembre, la circolazione ferroviaria tra le stazioni di Gioia Tauro e Palmi avverrà su un solo binario, per consentire la graduale attivazione della variante in questione, con successiva dismissione dei due storici viadotti sul Petrace. Questo provvedimento potrebbe causare lievi ritardi ai treni a lunga percorrenza del corridoio Tirrenico, e consultando questa locandina è possibile consultare in dettaglio quanto previsto per questi circa due mesi. Si specifica inoltre che, a causa della ridotta capacità di traffico sul tratto a singolo binario, saranno limitati a Bagnara i collegamenti regionali “metropolitani” tra Melito di Porto Salvo e Rosarno e viceversa. Un provvedimento che, seppur temporaneo, temiamo possa comunque avere notevoli ripercussioni sull’utenza, costretta contemporaneamente a servirsi di un minor numero di treni, rischiando inoltre di sovraffollare gli unici treni Regionali che rimarrebbero in servizio tra Palmi e Rosarno, ovvero i Reggio Calabria Centrale – Paola/Cosenza e viceversa. A tal proposito riteniamo opportuno, limitatamente alla tratta tra Reggio Calabria Centrale e Rosarno, rendere utilizzabili anche i treni InterCity ed InterCity Notte (nel solo caso dell’ICN 794/795 con in composizione vetture con posti a sedere) da parte degli utenti dotati di abbonamento regionale.

Disagi temporanei a parte, comunque, al termine di questi storici interventi che gradualmente stanno cambiando (in positivo) il volto della Ferrovia Tirrenica Meridionale, sarà possibile percorrere a 180 km/h la tratta in questione, per la quale sono stati investiti 35 milioni di Euro, per la costruzione del nuovo viadotto, variante, e rimodulazione del PRG di stazione a Gioia Tauro, rientrando nel più ampio piano di velocizzazione e upgrade della Ferrovia Battipaglia – Reggio Calabria, per un investimento di 230 milioni di Euro. Ricordiamo che è possibile ammirare numerose fotografie dello stato di avanzamento dei lavori di costruzione del nuovo viadotto, sul nostro gruppo facebook, ad opera dell’amico Fortunato Costantino.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.